Sport

Sport

I limiti del corpo non sempre corrispondono ai limiti dell’animo né tantomeno della volontà. Lo insegnano bene tutti quegli sportivi che invece di lasciarsi vincere dalla malattia, si impegnano per vincere gare, premi o brillare nella propria professione, con benefici enormi sia dal punto di vista psicologico che dello sviluppo cognitivo e motorio.

L’impegno per lo sport, portato avanti dal nostro direttore tecnico Salvatore Mussoni, è stato premiato da riconoscimenti che mai avremmo pensato di ottenere e che hanno portato alto il nome della nostra AIAS nel Mondo.

La nostra struttura ha avuto infatti il privilegio di essere riconosciuta Centro federale per la Fitarco della Regione Sicilia, ospitando periodicamente numerose competizioni regionali di sport paralimpico.Ogni anno ospitiamo gare e raduni regionali, considerato anche l’elevato numero degli arcieri siciliani a livello nazionale e la fama ‘mondiale’ di cui godono i nostri ragazzi impegnati nello sport grazie ai riconoscimenti ottenuti in oro, argento e bronzo.


La nostra Campionessa Kimberly Scudera:

Kimberly è la dimostrazione vivente di come, nonostante la diversa abilità, si possano perseguire grandi obiettivi nello sport come nella vita. Il suo impegno e la grande tenacia di cui è carica dimostrano come sia possibile recuperare la propria autonomia personale anche in condizioni di diversa abilità fisica.
Affetta da spina bifida, la nostra campionessa da poco diventata maggiorenne proprio mentre si trovava in ritiro con la nazionale olimpionica pararchery, ha portato il nome dell’Aias di Gela in tutto il Mondo gareggiando alle Coppe del Mondo e ai campionati europei e mondiali
La sua attività sportiva come tesserata ASD Arco Club AIAS inizia nel 2014 con l’ atletica. Da lì è un volo inarrestabile, bersaglio dopo bersaglio, Kimberly affina la tecnica che la porterà a lanciare frecce di una precisione ineguagliabile.

Da subito l’istruttore Salvatore Mussoni nota una predisposizione per il tiro con l’arco: è in questa disciplina che Kimberly brilla, giorno dopo giorno, realizzando punteggi mai visti. La sua carriera agonistica inizia con la convocazione nel settore giovanile, giungendo fino alla nazionale maggiore.

Nel 2015 Kimberly partecipa ai campionati del Mondo in Germania, nella città di Donaueshingen. Viene convocata in Nazionale Pararchery giovanile e, per le grandi capacità dimostrate, affinate in anni di duro lavoro, passa anche alla nazionale maggiore.

Kimberly si allena quasi quotidianamente in struttura e al centro sportivo PalaLivatino in concessione all’AIAS di Gela fino al 2020.

Grande spettacolo e soddisfazione ottiene a Suzzara (Mantova) per la ventinovesima edizione dei tricolori indoor di Pararchery organizzati dalla compagnia “La Meridiana” di Luzzara (Re) al palasport “Marmiroli”.Nel femminile paralimpico il podio più alto è per la nostra atleta gelese che porta a casa una grandiosa medaglia in oro frutto di sacrifici e dedizione sportiva divenendo Campionessa Italiana assoluta.


“Dopo tanta ansia e paura ho partecipato al XXIX Campionato Italiano – ha dichiarato Kimberly - sono molto soddisfatta di aver raggiunto ciò che più desideravo, diventare campionessa italiana assoluta. Ho sudato, tremato e pianto ma ci sono riuscita. Ringrazio tutti quelli che mi hanno sostenuta e hanno creduto in me, principalmente la mia famiglia, il mio allenatore Fucshova e il presidente Mussoni che mi ha supportata. Sono orgogliosa di essere stata ambasciatrice sportiva dell’AIAS nel Mondo…”

Prossima tappa le Olimpiadi di Rio de Janeiro ai quali, la nostra Kimberly, ha tutte le carte in regola per partecipare.


Anche Isidoro Scolaro ha brillato tra le stelle dello sport paralimpico.Classe 1979, Isidoro è stato un nostro assistito fin dai primi anni, ottenendo buoni posizionamenti come il titolo di Sesto Classificato negli Indoor di Suzzara. E ancora, come non citare la nostra Marta Minardi, da sempre attivissima in campo sportivo che si è appena avvicinata alla disciplina del tiro con l’arco e alla scherma.

(+39) 0933.909298
info@aiasgela.it
Lun - Ven 8.00 - 16.00
Sabato 8.00 - 14.00
Contrada Manfria
93012 - Gela (CL)