Tradizione di San Martino all'AIAS, al via le 'esterne' in città

Tradizione di San Martino all'AIAS, al via le 'esterne' in città

  • 11, Mar 17

Festa di San Martino all’AIAS di Gela che anche oggi ha organizzato una mattinata di socializzazione per i ragazzi del centro. Una giornata all’insegna dell’allegria e della convivialità trascorsa negli spazi all’aperto della struttura diretta dal Presidente Anna Maria Longo.


Per gli assistiti attività sportive, ricreative e laboratori didattici che hanno fatto da cornice a una giornata che il direttivo di Borgo Manfria rinnova ogni anno come da tradizione.

La Festa inaugura una novità per i ragazzi che ogni venerdì usciranno dalle 9 alle 12 accompagnati da un'equipe di operatori sanitari in vari luoghi della città: mercatini rionali, Mura Timoleontee, Parco Archeologico museale, bar e tanti altri luoghi d'incontro . 'Questo - dichiara il Presidente Anna Maria Longo - per esternalizzare le attività del centro e creare nuovi momenti di socializzazione anche al di fuori degli ambienti AIAS grazie al rapporto con i club services che da sempre sono a contatto con la nostra realtà, come il Lions Club del Golfo, da sempre vicino alle istanze dell'Aias, il Rotary, il Soroptimist ed altri. È trascorso così l’11 novembre, che ha visto anche la conclusione del corso di formazione sulla Riabilitazione indetto dalla struttura di Borgo Manfria per i crediti ECM degli operatori sanitari. Anche questa mattina si è rinnovata una tradizione popolare che vuole che si celebri l’autunno con caldarroste, carni rosse e dolcetti di San Martino. “Una festa dedicata agli assistiti e al personale per incrementare momenti di incontro e di scambio secondo lo spirito dell’Aias – ha dichiarato Anna Maria Longo – una giornata all’insegna del contatto umano e della socializzazione per tutte le persone che operano nella struttura”.

(+39) 0933.909298
info@aiasgela.it
Lun - Ven 8.00 - 16.00
Sabato 8.00 - 14.00
Contrada Manfria
93012 - Gela (CL)